Dermatite umida nel cane

La dermatite umida, anche chiamata hot-spot, eczema umido o dermatite piotraumatica, è una forma comune di grave infezione della pelle, acuta e localizzata. Sono colpite tutte le razze, ma è più comune nelle razze a pelo lungo e/o fitto come ad esempio retriever, Rottweiler e Newfoundland.

La dermatite umida può avere molte cause, come parassiti (pulci, pidocchi, zecche), allergie oppure pelo denso e umido.

Sintomi

La dermatite umida si manifesta con zone appiccicose, con presenza di pus e pelo arruffato, che essudano e sono fortemente arrossate e doloranti. Spesso la dermatite si manifesta nel giro di una notte, provocando forti dolori e prurito.I punti classici sono le guance, il collo/la gola, la schiena, le cosce e la base della coda.

Che cosa si può fare?

Per prevenire la dermatite umida è bene tenere il pelo pettinato e asciutto. Controllare che il cane non abbia parassiti (pulci, pidocchi o zecche) oppure piccole ferite che potrebbero indicare l’inizio della dermatite.

Non sempre è possibile impedire al cane di fare il bagno in estate, ma è bene ricordarsi di asciugare bene il pelo: anche se sembra asciutto in superficie può essere fradicio alla radice. Nei primi stadi, è possibile bloccare l'infiammazione e portare a una guarigione completa rasando il pelo e lavando il cane con un antibatterico, ad esempio la clorexidina.

Quando è necessario andare dal veterinario?

Contattare il veterinario se l’infezione si diffonde o il cane mostra chiari segni di sofferenza.

Terapia dal veterinario

La terapia prevede per prima cosa la rasatura del pelo nella zona interessata e per alcuni centimetri tutto intorno. La dermatite umida può essere relativamente dolorosa, per questo talvolta è necessario somministrare un calmante prima di intervenire. Il cane deve indossare un collare elisabettiano per evitare che possa leccarsi, grattarsi e peggiorare la situazione. Spesso viene somministrato un analgesico.

Per cani colpiti più volte dalla dermatite umida è necessario esaminare la causa, per impedire una ricaduta.