Gastroenterite cronica nel cane

Vomito o diarrea cronica sono il segno di una malattia lunga e persistente che può dipendere da un’infiammazione allo stomaco e all’intestino. Se il cane ha vomitato o ha avuto la diarrea per più di tre settimane si parla di malattia cronica. Ciò non significa però che il cane non possa guarire.

Causa

Le cause dell'infiammazione sono difficili da determinare ma si sospetta che vi siano più fattori concomitanti. Il sistema immunitario del cane reagisce alle “cose sbagliate”, ad esempio alle proteine assunte assieme al cibo oppure alla propria flora batterica.

Altre cause di problemi cronici sono patologie a carico di reni o fegato, pancreatite, diabete mellito e malattia di Addison. Queste patologie sono diagnosticate con un esame del sangue e vengono trattate con farmaci.

Anche altre infezioni, soprattutto parassitarie, possono provocare condizioni croniche se non vengono trattate in tempo. Se si sospetta che la causa sia un parassita, si analizza per primo un campione di feci per confermare o no la presenza dei parassiti. In seguito, si stabilirà una terapia farmacologica mirata sulla base dei risultati. La presenza di oggetti estranei nello stomaco può avere gli stessi sintomi della gastrite. L'oggetto estraneo irrita la mucosa gastrica provocando il vomito.

Diagnosi

Per diagnosticare un'infiammazione allo stomaco o all'intestino è necessario prima escludere altre possibili cause. Se non è possibile stabilire una diagnosi, si può ispezionare lo stomaco o l’intestino con un endoscopio a fibre ottiche: questa procedura si chiama gastroscopia per lo stomaco e colonscopia per l’intestino. Durante l’esame si prelevano campioni di tessuto per l’analisi.

Terapia

La terapia per un intestino infiammato si basa su un cibo dietetico speciale e farmaci antinfiammatori, talvolta affiancati da protettori della mucosa gastrica.