La diarrea nel cane

È comune che i cani soffrano di diarrea e/o vomito, che spesso sono sintomi di un’infiammazione allo stomaco e all'intestino, chiamata anche gastroenterite acuta. La gastroenterite può manifestarsi all'improvviso e scomparire altrettanto rapidamente. La diarrea può essere anche cronica, qundo dura 2-3 settimane.

Causa

La diarrea può essere causata da diversi fattori, come vermi, improvviso cambio di cibo, virus, batteri o farmaci. Se più cani contemporaneamente sono colpiti, si può ipotizzare una causa infettiva. La diarrea può anche essere sintomo di una reazione allergica o di una patologia a carico di altri organi, come fegato, reni, pancreas o tiroide.

Sintomi

Lo stato generale di salute può risultare più o meno compromesso. Il cane può presentare febbre, inappetenza o mostrare segni di dolori addominali. La diarrea può avere tracce di sangue, essere viscida o liquida.

Che cosa si può fare?

Se il cane viene colpito da attacchi improvvisi di diarrea, è importante controllare lo stato di salute generale, che potrebbe peggiorare rapidamente. Misurare la temperatura del cane: la temperatura normale è 38-39 °C. Nei casi di diarrea è importante somministrare preparati per la normalizzazione intestinale, in vendita dal veterinario o in Farmacia.

Se il cane per il resto è sano, può essere tenuto a digiuno per 24-36 ore. Leggi altro sui consigli dietetici in caso di diarrea. Talvolta il cane può avere bisogno di assumere una soluzione reidratante.

Quando è necessario andare dal veterinario?

Diagnosi

Il veterinario eseguirà prima di tutto una visita clinica, con esame del sangue talvolta completato da radiografia o ecografia per escludere altre cause. Se si sospetta la presenza di un oggetto estraneo nell'intestino la visita può essere completata con una radiografia intestinale con mezzo di contrasto.

Terapia dal veterinario

La terapia si basa sull'anamnesi del cane e sul suo stato di salute generale. Spesso si affianca una terapia per il ripristino dei liquidi a preparati per la normalizzazione intestinale. I cani con sintomi meno gravi seguono una terapia idratante in ambulatorio, quelli con sintomi più gravi e segni di disidratazione spesso vengono ricoverati e trattati a più riprese con soluzione fisiologica e nutritiva endovena. I cani che presentano uno stato di salute compromesso potrebbero richiedere una terapia reidratante più intensiva e una costante sorveglianza.

Normalmente non vengono prescritti antibiotici, perché solitamente non sono i batteri a causare diarrea. In caso di diarrea mista a sangue con stato di salute compromesso e/o febbre, si somministrano antibiotici per evitare la diffusione dei batteri normalmente presenti nell’intestino ai vasi sanguigni. Gli antibiotici non vanno somministrati senza vera necessità, per evitare che si crei una resistenza nell'agente patogeno. Molti tipi di antibiotici possono addirittura danneggiare l'intestino.