Sigh! Ho le lacrime agli occhi.

Che cosa significa quando al nostro cane scendono le lacrime? Sarà triste oppure è un problema? Scopriamolo insieme.

Le cause di una maggiore lacrimazione sono solitamente irritazione e dolore all'occhio per qualche causa. Ad esempio: una ciglia può girarsi e andare a pungere la cornea (distichiasi/ectopia ciliare, trichiasi). In casi più particolari ci può essere una malformazione delle palpebre che non coprono interamente l’occhio (entropion/ectropion), oppure difetti di sviluppo, oggetti estranei, lesioni alla cornea, alla congiuntiva o alle palpebre.

Altre cause possono essere diversi tipi di infiammazione oculare, un’eccessiva pressione sanguigna nell'occhio (detta anche stella verde) oppure escrescenze attorno o nell’occhio.

Le lacrime che cosa sono? Un mix di acqua, muco e grassi. Una composizione perfettamente equilibrata delle lacrime è importante affinché esse svolgano la loro funzione di lubrificante e protettore degli occhi. Una percentuale troppo alta di acqua rende le lacrime troppo diluite, fanno loro perdere la capacità di creare una pellicola sull'occhio e comportano una maggiore lacrimazione.

Una lacrimazione che non funziona correttamente può anche essere dovuta a un’ostruzione nei dotti lacrimali. Le cause possono essere difetti congeniti, impurità che ostruiscono i dotti, lesioni o infezioni. Se le palpebre non sono formate correttamente, e quindi si piegano all'interno o all'esterno, le lacrime non riescono a tornare al dotto lacrimale, cosicché fuoriescono dall'occhio seguendo la “via più breve”.

Insomma la lacrimazione di per sè non è il problema ma bisogna tenerla sotto controllo e verificarne le cause. Per questo un controllo periodico degli occhi con il veterinario ci aiuta a monitorare la salute del nostro cane!