Lesioni agli artigli nel gatto

Gli artigli del gatto possono rompersi, ma è una situazione molto meno comune che nel cane, e di solito dipende dal fatto che l'artiglio si è impigliato in qualcosa.

Sintomi

Se l'artiglio è rotto, il gatto zoppica visibilmente, si lecca spesso la zampa e mostra dolore quando la zampa o l'artiglio viene toccato. Per una rottura nella parte più esterna dell'artiglio l’animale può non avere nessuna reazione, mentre per una lesione vicino alla base il gatto può avere una reazione molto più forte. Quando l'intero artiglio si stacca esso provoca sia dolore che sanguinamento.

Che cosa si può fare?

Se solo una parte dell'unghia si è rotta, spesso è sufficiente tagliarla fino al bordo.

Quando è necessario andare dal veterinario?

Di solito la rottura di un artiglio non è una condizione grave, ma se il gatto prova molto dolore è meglio farlo visitare. Per una rottura grave o per un artiglio sfogliato è meglio recarsi dal veterinario entro un giorno.

Terapia dal veterinario

Se l'intero artiglio inclusa la polpa si è staccato, si rasa e si pulisce accuratamente la zona. Se la rottura arriva fino alla base dell'artiglio oppure se l’unghia è sfogliata, spesso è necessario rimuoverla interamente. Al gatto sarà somministrato un tranquillante o sarà anestetizzato prima di procedere. Solitamente viene anche dato un anestetico topico. Se l'artiglio non viene rimosso vi è il rischio di infiammazione alla base, che può diffondersi alla matrice.

Assistenza successiva

Se l'artiglio viene rimosso, di solito la zampa viene bendata per proteggere la polpa. Il bendaggio deve essere tenuto per uno-tre giorni o secondo la necessità. Il bendaggio è costituito da una benda sottile di protezione da sostituire una volta al giorno o se si bagna. Leggi altro su come bendare una zampa.

Durante la sostituzione del bendaggio, si lava delicatamente la polpa con acqua tiepida oppure con soluzione salina. Talvolta può essere più semplice tenere la zampa qualche minuto sotto la doccia per rimuovere il siero secco. Se la zampa si gonfia o emana un odore sgradevole significa che può essere infettata. Rivolgersi al veterinario.

La polpa scoperta si indurisce e diventa più resistente dopo circa una settimana. Ci vogliono di solito alcune settimane prima che un nuovo artiglio ricresca. Talvolta il nuovo artiglio rimane deformato, e se la matrice è stata fortemente danneggiata potrebbe non crescere affatto. Il gatto deve indossare il collare elisabettiano finché non mostra più di voler leccare la zampa ferita.