Portoni Rossi: Diagnostica per Immagini e Radiologia Interventistica

Dal 2018 il reparto di diagnostica per immagini e radiologia interventistica dell’Ospedale Veterinario I Portoni Rossi ha iniziato ad affrontare la sua trasformazione con l'arrivo di Swan Specchi (DipACVR) in qualità di nuovo Direttore dell’Unità Operativa.

La completa riorganizzazione del reparto ha permesso di migliorare il workflow e ad oggi tutti gli studi vengono refertati in un massimo di 48 ore e la vidimazione finale può avvenire solo se eseguita da uno specialista diplomato al college.

Per garantire standard di elevata qualità, l’attività clinica del dipartimento viene periodicamente integrata con attività di formazione continua dello staff tramite journal clubs, book clubs e “known case conferences”.

All’interno del grande Ospedale Veterinario le unità operative di diagnostica per immagini e di neurologia lavorano in stretta collaborazione tramite un servizio di refertazione interna delle risonanze magnetiche: i casi più difficili vengono esplorati insieme negli incontri settimanali di neuro-imaging per garantire il miglior trattamento per i nostri pazienti.

Nel corso del 2019 poi, sono stati finalizzati i protocolli RM ortopedici per spalla e ginocchio, e i protocolli RM addominali in pazienti oncologici con insulinoma in associazione all’esame TC.

Ma non solo: il dipartimento è impegnato in numerosi progetti di ricerca multicentrici con università europee e americane e cliniche private italiane del gruppo AniCura.

Nel Gennaio 2020 è arrivata una ulteriore novità: il programma di residency del College Europeo di Diagnostica per Immagini (“standard small animal biased track”) in collaborazione con Antech Imaging Service. Per Gennaio 2021 è già prevista una posizione ulteriore.

Per tutti i colleghi interessati a una carriera in AniCura, l'invito è quello di partecipare a questi percorsi di carriera e di segnalare il proprio interesse a recruiting@anicura.it.

Il Team:

Swan Specchi DVM, PhD, Dipl. ACVR

Si laurea presso l’Università di Bologna nel 2007 e consegue il titolo di PhD nel 2011. Si trasferisce all’Università di Montreal, Canada, ed ottiene il Diploma Americano in Radiologia nel Settembre 2014. Dal 2014 lavora per Antech Imaging Service come teleradiologo e da Aprile 2018 è responsabile del programma di formazione dei residents europei di Diagnostica per Immagini della compagnia americana. Nel 2016 è co-fondatore della compagnia di formazione online VetMeet. Ha lavorato presso l’Istituto Veterinario di Novara dal 2014 al 2017 e da Ottobre 2018 è responsabile dell’Unità Operativa di Diagnostica per Immagini dell’Ospedale Veterinario i Portoni Rossi. È autore di pubblicazioni su riviste internazionali e speaker a congressi nazionali ed internazionali.

Marion Grapperon-Mathis DVM, CertVDI, DipECVDI, MRCVS

Supporting Radiologist / Quality Assurance

Marion Grapperon-Mathis si laurea nel 2005 e dopo un percorso di carriera in clinica, completa la sua Small Animals internship e il percorso di specialità in Diagnostica per Immagini alla Veterinary School of Alfort (Paris, France) nel 2007 e 2008. Successivamente in Svezia inizia la residency in Diagnostic Imaging presso la Veterinary University di Uppsala, nel 2009.

Ottiene il RCVS Certificate di Veterinary Diagnostic Imaging (CertVDI) nel 2010, e il Diploma del College Europeo nel 2012.

Chiara Mattei DipECVDI

Chiara si è laureata con lode presso l’Università di Medicina Veterinaria di Parma nel 2009. Dopo 4 anni di esperienza lavorativa in Italia come medico interno, per seguire la sua passione per la diagnostica per immagini ha intrapreso un periodo di formazione all’ospedale veterinario universitario (Universitetsdjursjukhuset- UDS) di Uppsala in Svezia, che è continuato con un percorso di residency in diagnostica per immagini.

Nel 2020 ha superato l’esame del College Europeo diventando specialista europeo in diagnostica per immagini (DipECVDI), riconosciuto dall’European Board of Veterinary Specialists.