Cambio al timone di AniCura Ospedale Veterinario Masaccio

Grandi cambiamenti per la crescita della struttura AniCura della città di Firenze in ottica di sinergia e investimento.

A partire dal mese di Aprile la struttura AniCura Ospedale Veterinario Masaccio, presente dal 1988 a Firenze, cambia organizzazione con una nuova guida che passa dagli attuali Direttore Sanitario e Practice Manager (Giuliano Pellegrini e Lavinia Forti Grazzini) alle mani di Salvatore Maugeri, già punto di riferimento per la Medicina Veterinaria toscana con il suo ruolo attivo nella Clinica Veterinaria Cascina che mantiene. A Salvatore il compito di rinnovare gli spazi dell'Ospedale e l'organizzazione del lavoro per investire nello sviluppo delle attività cliniche e delle migliorie tecnologiche: il tutto con il grande obiettivo di rendere il mondo un posto migliore per gli animali, anche nel territorio urbano di Firenze.

Salvatore si è laureato a Pisa nel 1990 ed è Specialista in Clinica e Patologia degli animali da affezione. Ha completato un’Internship presso la Ecole Vétérinaire Toulouse ed è stato Ufficiale Veterinario Clinico e Chirurgo  del  Centro Cinofilo Militare di Suippes a Parigi. Con una ricca formazione in istituzioni italiane e straniere (in Francia e in Svizzera, principalmente) Salvatore ha maturato la competenza e l'approccio manageriale che incarna i valori di AniCura e porta a Firenze il suo spirito imprenditoriale insieme alla sua opera clinica (dedicata all’ortopedia, alla neurochirurgia e alla chirurgia Mini Invasiva).

 

Salvatore Maugeri, nuovo Practice Manager e prossimo Direttore Sanitario di AniCura Ospedale Veterinario Masaccio.

"Sono felice ed entusiasta per questo nuovo incarico - dice Maugeri - per il bene degli animali che fanno riferimento all'Ospedale Veterinario Masaccio e per la crescita di AniCura in Toscana: Giuliano (Pellegrini, ndr) è un collega che conosco da anni e sarà con noi, seppure solo limitatamente, nel corso del 2021 per poter offrire insieme allo staff della struttura continuità delle terapie e dell'assistenza per tutti gli animali già in cura e per tutti quelli che accoglieremo."

"Per AniCura è importante garantire continuità per la clientela delle nostre strutture, ma è altrettanto fondamentale poter investire e creare i presupposti per una crescita dei servizi e delle funzionalità di ogni clinica e ospedale: per questo sono particolarmente contento di questo incarico per Salvatore a Firenze dove, come ha già fatto e continua a fare a Cascina, potrà interpretare i nostri valori fondanti e le nostre ambizioni di crescita per dare forma al futuro della medicina veterinaria insieme." Queste le parole di Stefano Caporali, Amministratore Delegato di AniCura Italy Holding che aggiunge: “Per Salvatore e per lo staff dell'Ospedale Veterinario Masaccio i migliori auguri per questa nuova avventura insieme!”