Le cliniche AniCura sono ora AniCura Italy Holding S.r.l.

Vogliamo informare i nostri clienti in modo chiaro e trasparente che, per fini amministrativi, dal 9 ottobre 2023 le cliniche AniCura in Italia confluiranno nella società AniCura Italy Holding S.r.l. scopri di più

TC Veterinaria

Le tecniche non convenzionali in diagnostica per immagini, tra le quali la tomografia computerizzata a raggi x (TC), svolgono ormai un ruolo importante in Medicina Veterinaria.
Tra le diverse indicazioni cliniche per la sua applicazione troviamo affezioni congenite, traumatiche, flogistiche, degenerative e/o neoplastiche a carico di differenti organi e apparati.
Tramite l'indagine tomografica è possibile quindi esplorare regioni anatomiche poco valutabili mediante altre tecniche di imaging, e con l'utilizzo di apparecchiature TC multidettore questo tipo di studio viene effettuato in tempi brevi e con la possibilità di ottenere spessore degli strati inferiore al millimetro. 

Oltre alle grandi cavità corporee (quali torace e addome), permette di effettuare studi sul cranio (neuro e splanco) e sullo scheletro assile e appendicolare, prendendo quindi in considerazione tutti gli apparati nella loro interezza. L'impiego di mezzi di contrasto a somministrazione endovenosa ne permette inoltre l'utilizzo anche in campo cardio-vascolare (es. shunt porto-sistemici, patologie vascolari congenite). 

In ambito oncologico, la tomografia trova la sua collocazione sia nella valutazione della lesione primaria, con la possibilità di eseguire prelievi citologici e istologici TC guidati, sia nella stadiazione della neoplasia stessa. 

Per ultimo, in fase di post-processing, la rielaborazione software dei dati acquisiti rende possibile la creazione di volumetrie tridimensionali del soggetto in esame e l'esecuzione di endoscopie virtuali all'interno degli organi cavitari.

errore

dev'esserci stato un errore. Ricarica la pagina per procedere.