Le cliniche AniCura sono ora AniCura Italy Holding S.r.l.

Vogliamo informare i nostri clienti in modo chiaro e trasparente che, per fini amministrativi, dal 9 ottobre 2023 le cliniche AniCura in Italia confluiranno nella società AniCura Italy Holding S.r.l. scopri di più

Impianto di Pacemaker nel cane

Questo tipo di intervento è delicato ed altamente sofisticato e per questo viene eseguito solo in strutture selezionate dotate di attrezzature e competenze adeguate.

In veterinaria l’impianto di pacemaker è il trattamento d'elezione per alcune alterazioni del ritmo cardiaco caratterizzate dalla presenza di una frequenza cardiaca bassa o di lunghe pause che possono determinare intolleranza allo sforzo fisico, perdita di coscienza, scompenso cardiaco o morte improvvisa.

Le principali aritmie in cui l'impianto di pacemaker è indicato per un cane sono:

  • blocco atrioventricolare di secondo grado avanzato
  • blocco atrioventricolare di terzo grado
  • malattia del nodo del seno e silenzio atriale

Il pacemaker è un dispositivo di piccole dimensioni costituito da un generatore e da un elettrodo che viene posizionato a livello di ventricolo destro. Questo dispositivo permette di garantire una normale frequenza cardiaca e risolve la sintomatologia del paziente.

Questa procedura deve essere eseguita in anestesia generale.

L’elettrodo solitamente viene introdotto all’interno della vena giugulare e successivamente localizzato a livello di apice del ventricolo destro mediante tecnica di cardiologia interventistica con l'ausilio di un intensificatore di brillanza.  

 

Contatta un veterinario

errore

dev'esserci stato un errore. Ricarica la pagina per procedere.