Devitalizzazione dei denti

La devitalizzazione si effettua su denti danneggiati, soprattutto i canini (le zanne) e i molari anche nel gatto.

Contatta un veterinario

Se ritieni che i sintomi siano giusti per il tuo animale, ti consigliamo di contattare un veterinario per un consulto.

Se un dente del nostro gattone si è deteriorato così tanto che la polpa rimane esposta, non solo gli provoca molto dolore, ma determina anche un forte rischio che i batteri infettino il dente e la radice.

Le fratture dei denti si risolvono estraendo il dente o devitalizzandolo.

Gli incisivi spesso vengono estratti, mentre i canini e i molari, più grandi, sono di preferenza devitalizzati. Con la devitalizzazione, la polpa danneggiata viene sostituita da un’amalgama.

I denti devitalizzati devono essere controllati annualmente, poiché potrebbero sviluppare ascessi radicali: bisogna sempre ricordare che il gatto non potrà mai dirci se ha male a un dente e per questo motivo bisogna farlo controllare regolarmente.

Error

An error has occurred. This application may no longer respond until reloaded.