Le cliniche AniCura sono ora AniCura Italy Holding S.r.l.

Vogliamo informare i nostri clienti in modo chiaro e trasparente che, per fini amministrativi, dal 9 ottobre 2023 le cliniche AniCura in Italia confluiranno nella società AniCura Italy Holding S.r.l. scopri di più

Ecografia

L'ecografia è un metodo d'indagine in tempo reale: in genere non richiede anestesia e per questo è poco invasivo e spesso consente già una prima diagnosi.

L'ecografia addominale così come l'ecocardiografia (ecografia del cuore) sono le più comuni.

L'ecografia addominale serve per esplorare proprio la regione addominale insieme alle vene e ai linfonodi: consente la valutazione delle alterazioni del fegato, dei reni, del pancreas e dell'utero, tra gli altri organi. L'ecocardiografia esamina il cuore, il pericardio e i vasi sanguigni che portano sangue nel cuore e dal cuore.

Preparativi prima dell'ecografia

Idealmente, il gatto dovrebbe affrontare un'ecografica dopo aver digiunato per diverse ore prima della visita. Se deve essere eseguita un'ecografia della vescica, è raccomandabile che sia piena per facilitare l'esame.

Come vengono eseguiti gli ultrasuoni sui gatti

Per eseguire un'ecografia addominale, il gatto viene solitamente posizionato sulla schiena, di solito su una superficie imbottita per comodità. Nella maggior parte dei casi l'addome è rasato. Per esplorare il cuore, è più comune posizionare il paziente su un fianco e collegarlo a un sistema elettrocardiografico (ECG). Per migliorare il contatto tra l'emettitore di ultrasuoni e la pelle, viene solitamente utilizzato alcol e/o gel.

La rasatura e il gel possono irritare la pelle, quindi si consiglia di lavare l'area con acqua dopo la scansione.

La maggior parte delle ecografie può essere eseguita senza la necessità di somministrare tranquillanti al gatto se non è un soggetto nervoso e non soffre lo stress della visita. Gli ultrasuoni vengono utilizzati anche per rilevare o escludere malattie ereditarie come parte dei programmi di screening.

L'ecografia non presenta rischi per nessun paziente.

Contatta un veterinario

errore

dev'esserci stato un errore. Ricarica la pagina per procedere.