Campagna per la prevenzione della Leishmaniosi

Febbraio e Marzo 2024

L'importanza della diagnosi precoce è un pilastro fondamentale nella strategia di cura e prevenzione di questa malattia, purtroppo spesso mortale.

Inoltre il test è fondamentale per somministrare il VACCINO PER LA LEISHMANIOSI (solo i cani negativi al test possono effettuare la nuova vaccinazione).

Perché Febbraio e Marzo?

Perché nella zona Mediterranea la Leishmaniosi viene contratta maggiormente nei mesi tardo-primaverili ed estivi, tramite il morso di un insetto (flebotomo). Tuttavia, affinché l'infezione venga correttamente "scoperta" dagli esami del sangue, sono necessari alcuni mesi di incubazione.

Ecco perché è bene aspettare la fine dell'inverno per evitare "falsi negativi" (ovvero dei risultati negativi in cani che in realtà hanno contratto la malattia nella precedente stagione calda).

In quanto tempo avrò la risposta dell'esame?

Come più volte ribadito dalla comunità scientifica internazionale e dalla varie organizzazioni di sanità, i comuni test rapidi ambulatoriali possono dare "falsi negativi" (risultato negativo su un cane che ha contratto la malattia) e raramente "falsi positivi" (risultato positivo su un cane che non ha contratto la malattia).

Pertanto il suo campione sarà esaminato con una metodica sierologica avanzata (ELISA).Il campione di sangue verrà analizzato presso i nostri Laboratori veterinari specializzati e certificati che saranno in grado di darci la risposta entro 8 giorni lavorativi.

Il mio cane é comunque vaccinato nei confronti della Leishmaniosi, devo fare lo stesso il test?

Sì.
Il richiamo del vaccino va eseguito dopo un anno solo su cani che risultano negativi al test annuale.

Il vaccino attualmente in uso è uno strumento avanzato di profilassi (prevenzione) ma, come ribadito più volte, non "copre" al 100% nei confronti della malattia, ma garantisce un 78-80% di protezione.

Il vaccino completa il piano di prevenzione insieme agli altri strumenti di prevenzione e di repellenza (collari e pipette spot-on).

Il mio cane vive solo in appartamento, devo fare lo stesso il test?

Purtroppo ci accorgiamo sulla nostra stessa pelle, come le zanzare in estate ci pungano lo stesso anche in casa.

La stessa cosa vale per il cane.

Anche i cani che vivono in appartamento devono usare tutti gli strumenti di prevenzione e repellenza (Vectra3D, Advantix, collare Scalibor + Frontline, Exspot, oppure collare Seresto, Frontline TriAct) e devono sottoporsi all'esame del sangue.

Cosa succede se il test è positivo?

Le saranno proposti eventuali approfondimenti diagnostici per impostare la migliore terapia in base alla fase della malattia e in base ad altre patologie o disfunzioni concomitanti.
Dovrà continuare ad attuare il piano di profilassi (repellenti e controlli periodici del sangue)

Cosa succede se il test è negativo?

Dovrà continuare ad attuare il piano di profilassi tramite l'uso mensile di repellenti, tramite controlli periodici del sangue (almeno una volta l'anno) e pianificare il programma di prevenzione con il vaccino contro la malattia.

errore

dev'esserci stato un errore. Ricarica la pagina per procedere.