Abbiamo un nuovo sito

Speriamo che vi piaccia! Con tutte queste novità possono verificarsi errori, quindi ci scusiamo se un pulsante non funziona o se qualche link non è perfetto. Stiamo lavorando per mettere a posto tutto!

Blu di Russia

I Blu di Russia sono bellissimi gatti dall'ossatura fine e dal fisico muscoloso. Sono noti per il loro mantello color argento, raffinato e folto, e per i loro brillanti occhi verdi. Il Blu di Russia può essere un po' riservato, ma quando vi conoscerete svilupperete un legame d'affetto profondo e duraturo.

I fatti in breve

Ogni gatto è un individuo unico e le sue caratteristiche differiscono anche all'interno della razza
  • Affetto

    Quanto affetto puoi aspettarti.
  • Adatto ai bambini

    Alcuni gatti tendono ad essere più giocosi e socievoli con i bambini e più tolleranti nei confronti del comportamento dei bambini rispetto ad altri.
  • Livello di energia

    Quanto attiva tende ad essere questa razza.
  • Cura del pelo

    Quanta cura del pelo serve per questa razza generalmente.
  • Perdita di pelo

    Quanto pelo perde in genere questa razza.
  • Verbale

    Quanto questi gatti tendono a "parlare".

Storia

Molti ritengono che il Blu di Russia sia una razza naturale originaria delle isole di Arcangelo, nella Russia settentrionale, dove i lunghi inverni hanno dato vita a un gatto dal pelo folto e soffice. Si pensa che i marinai abbiano portato il Blu di Russia dalle isole di Arcangelo all'Inghilterra e all'Europa settentrionale attorno al 1865; secondo la Cat Fanciers' Association (CFA), il Blu di Russia fece la sua prima apparizione in pubblico nel 1875 in pompa magna, partecipando all'esposizione al Crystal Palace di Londra con il nome di "gatto Arcangelo". Fino a dopo la Seconda guerra mondiale, la razza si è sviluppata principalmente in Inghilterra e in Scandinavia. Sebbene il blu sia considerato il colore tipico di questa razza, esistono anche esemplari bianchi e neri: questi colori sono emersi durante la Seconda guerra mondiale, quando i pochi Blu di Russia superstiti furono incrociati con i British Shorthair e i Siamesi per rimpolpare il numero di esemplari. A partire dagli anni Sessanta, il Blu di Russia ha iniziato a guadagnare popolarità e oggi è uno dei gatti preferiti alle mostre e nelle case.

Personalità

Il Blu di Russia è un gatto curioso, gentile e dal carattere docile; è notoriamente amichevole, intelligente e un po' riservato. Questo gatto è molto fedele e legato alla famiglia: probabilmente ti saluterà alla porta e ti seguirà ovunque, per cercare un angolo tranquillo accanto a te o giocare al riporto durante i momenti di svago. I Blu di Russia infatti sono in grado di riportare oggetti e aprire le porte, ma sanno anche essere feroci cacciatori di roditori, uccelli o conigli. Sebbene i Blu di Russia siano creature molto socievoli, vogliono anche stare da soli e si daranno da fare per trovare uno spazio tranquillo e appartato in cui dormire. I Blu di Russia tendono a evitare gli estranei e gli ospiti e possono nascondersi durante i grandi raduni: sono quindi gatti che danno il meglio di sé in ambienti tranquilli e familiari, non amano i cambiamenti e per loro è particolarmente importante che i pasti siano puntuali. Se svilupperai una relazione con un Blu di Russia, sarai ricompensato da un legame profondo con un gatto affettuoso ed elegante.

Aspetto, dimensioni e peso

Il Blu di Russia è un gatto elegante di taglia media. Non tutti i Blu di Russia hanno la stessa corporatura, ma di solito i maschi pesano 4,5-5,5 kg e le femmine 3-4,5 kg; non dimenticare che, come per la maggior parte degli esseri viventi, l'alimentazione e l'esercizio fisico hanno un grande impatto sul peso. La razza ha un'ossatura fine e un corpo allungato e muscoloso, con zampe sottili, e cammina come se fosse in punta di piedi. La testa è cuneiforme, con l'attaccatura dei baffi prominente e grandi orecchie. Il Blu di Russia ha occhi verdi brillanti e zampe color lavanda o malva. 

Colore

Il Blu di Russia è caratterizzato dal colore del mantello: un blu uniforme e intenso, con peli dalle estremità argentate che sembrano brillare. Nonostante il nome, esistono anche gatti bianchi e neri: questi colori sono emersi durante la Seconda guerra mondiale, quando i pochi Blu di Russia superstiti furono incrociati con i British Shorthair e i Siamesi per rimpolpare il numero di esemplari.

Cura del pelo

Questo gatto ha un mantello doppio, con un sottopelo molto fitto, fine, corto e morbido. La consistenza del mantello del Blu di Russia è diversa da quella di qualsiasi altra razza; se passi le dita sul pelo, i solchi creati rimangono fino a che non lo accarezzi nuovamente. Come la maggior parte delle razze a pelo corto, il mantello del Blu di Russia non ha bisogno di molte cure per rimanere sano, ma questo gatto ama le attenzioni e la spazzolatura è una piacevole aggiunta alla routine settimanale di pulizia, che comprende il lavaggio dei denti. La razza adora la compagnia degli umani e si farà volentieri pettinare o spazzolare, poiché questo le permette di passare più tempo con la persona che ama.

Particolarità della razza 

Il Blu di Russia può trascorrere ore e ore a divertirsi e non risente più di tanto di essere lasciato a casa da solo per tutto il giorno, ma sarà molto felice di vederti al rientro. Questi gatti preferiscono una cerchia ristretta di amici intimi, quindi non sono inclini a legare con tutti quelli che entrano in casa; alcuni Blu di Russia sembrano però in grado di percepire le persone che non amano i gatti e possono cercare di conquistarle.

Malattie ereditarie

Il Blu di Russia è generalmente una razza sana ma, come tutti i gatti, può presentare problematiche con un'incidenza variabile, anche di natura genetica. Una delle patologie che interessano questi gatti è il diabete mellito, a causa di cui il corpo non è in grado di produrre l'ormone insulina o di rispondervi correttamente; ciò comporta livelli elevati di glucosio, la principale fonte di energia per l'organismo. La perdita di peso, la maggiore assunzione di acqua e una minzione più frequente sono segnali importanti di diabete nei gatti. Questa razza ha inoltre un robusto appetito e può soffrire di sovrappeso, un problema che causa il deterioramento della qualità di vita nonché altre malattie.

Alimentazione

Un aspetto importante da tenere presente con questi gatti è la loro golosità: tendono a mangiare più del necessario e a chiedere ancora cibo, il che li predispone a patologie legate al peso se viene dato loro permesso di mangiare a volontà. La migliore forma di prevenzione consiste nel pesare il cibo e nel somministrarlo solo a orari prestabiliti durante la giornata.

Error

An error has occurred. This application may no longer respond until reloaded.