Le cliniche AniCura sono ora AniCura Italy Holding S.r.l.

Vogliamo informare i nostri clienti in modo chiaro e trasparente che, per fini amministrativi, dal 9 ottobre 2023 le cliniche AniCura in Italia confluiranno nella società AniCura Italy Holding S.r.l. scopri di più

Sphynx

Lo Sphynx è facilmente riconoscibile per il suo aspetto particolare, caratterizzato dall’assenza di pelo. Le grandi orecchie, gli occhi a forma di limone e la pelle rugosa effetto camoscio lo rendono unico nel suo genere, ma questo gatto è anche un vero amico che cerca le coccole e la compagnia, un micio intelligente, curioso e impossibile da non amare.

I fatti in breve

Ogni gatto è un individuo unico e le sue caratteristiche differiscono anche all'interno della razza
  • Affetto

    Quanto affetto puoi aspettarti.
  • Adatto ai bambini

    Alcuni gatti tendono ad essere più giocosi e socievoli con i bambini e più tolleranti nei confronti del comportamento dei bambini rispetto ad altri.
  • Livello di energia

    Quanto attiva tende ad essere questa razza.
  • Cura del pelo

    Quanta cura del pelo serve per questa razza generalmente.
  • Perdita di pelo

    Quanto pelo perde in genere questa razza.
  • Verbale

    Quanto questi gatti tendono a "parlare".

Storia

Originariamente detto Canadian hairless, lo Sphynx è comparso a Toronto, in Canada, nel 1966, da una cucciolata di gattini domestici a pelo corto che comprendeva un piccolo senza pelo a causa di una mutazione genetica naturale. Non era comunque il primo esemplare di gatto senza pelo: all’inizio del Novecento era stata individuata una coppia di gatti privi di pelo in Messico, non imparentata con il moderno Sphynx. Da allora, lo Sphynx è stato incrociato con comuni gatti a pelo corto per poi ripristinare l’assenza di pelo e creare una razza geneticamente sana e forte. Per sottolineare la somiglianza con i gatti raffigurati negli antichi geroglifici egizi, il gatto è stato poi battezzato Sphynx, "delle sfingi". L'aspetto unico di questa razza ha attirato l'attenzione di molti amanti dei gatti; lo Sphynx è stato riconosciuto dalla Fédération internationale féline nel 2005, dalla Cat Fanciers’ Association nel 2002 e da diversi club felini indipendenti in Europa, sebbene gli standard di razza differiscano leggermente.

Personalità

Lo Sphynx è un gatto curioso, intelligente ed estremamente amichevole, noto per il suo carattere estroverso e per l’affetto nei confronti dei padroni; vorrà dormire con te sotto le coperte, accoccolarsi in grembo o appollaiarsi sulla tua spalla. È una razza coccolona e affettuosa che desidera sempre la vicinanza, in parte perché cerca calore, ma anche perché ama le attenzioni e il contatto. L’aggettivo "appiccicoso" usato per descrivere questo gatto rende bene l’idea del suo carattere. Lo Sphynx va d'accordo anche con i cani e gli altri amici a quattro zampe; tra l’altro questa razza condivide una certa somiglianza con i cani, perché accoglie spesso i padroni alla porta ed è amichevole con gli estranei. Lo Sphynx è anche un animale energico e acrobatico che ama mettersi in mostra: non si vergogna a chiedere la tua attenzione. La sua natura docile è accompagnata da un grande senso dell'umorismo, e troverà sempre un modo nuovo per farti divertire. Questi gatti sono molto giocherelloni e scoveranno diverse attività per intrattenersi in casa.

Aspetto, dimensioni e peso

Lo Sphynx è un gatto di taglia medio-piccola dall'aspetto sorprendente, caratterizzato dalla pelle rugosa priva di pelo e dalle grandi orecchie. La razza ha un corpo slanciato e muscoloso, massiccio e pesante in rapporto alle dimensioni: i maschi pesano circa 3,5-5 kg, le femmine 3-4 kg. La testa è triangolare con occhi grandi e zigomi prominenti che ricordano i gatti dell'antico Egitto, una somiglianza che ha ispirato il nome della razza. Oltre all’assenza di pelo, la caratteristica più vistosa dello Sphynx sono le grandi orecchie triangolari che ricordano quelle di un pipistrello e gli conferiscono l’aspetto di un simpatico alieno. Lo Sphynx usa i polpastrelli come fossero dita per ispezionare tutto ciò che lo interessa.  

Colore

Nonostante la mancanza di pelo, gli Sphynx differiscono molto da soggetto a soggetto. È la pelle ad avere disegni variabili, oltre al poco pelo che ricopre questi felini, che possono essere monocolori (bianco, nero, rosso, marrone, lavanda) oppure no (bicolore, calico, tabby, tortie, point e mink).

Cura del pelo

Sebbene a prima vista lo Sphynx appaia completamente nudo, uno sguardo più attento noterà una peluria molto fine e corta che conferisce alla cute la raffinata consistenza della pelle scamosciata e la rende davvero morbida. È impossibile non riempire di coccole questo micetto! Tuttavia, se vuoi uno Sphynx perché pensi di non dover dedicare tempo alla toelettatura, ti sbagli di grosso. La pelle diventa grassa e il gatto deve essere lavato da una volta alla settimana a una volta al mese per evitare pori ostruiti e macchie di unto sui mobili o sui vestiti. Anche se è necessario lavare lo Sphynx, non significa necessariamente che al tuo gatto piaccia: se però farai in modo che sia un momento positivo, sarà più probabile che il tuo amico si sottoponga di buon grado a questa procedura.

Particolarità della razza

Oltre alle cose più ovvie, ovvero l’assenza di pelo e il simpatico muso da alieno, questo gatto ha altre particolarità. Gli Sphynx saranno anche nudi, però non sono ipoallergenici: producono comunque forfora, cellule epiteliali morte che possono causare allergie. Non esiste alcuna evidenza scientifica che una razza o un incrocio siano più o meno allergenici di altri. Lo Sphynx è anche una razza molto socievole che adora stare in compagnia: se durante il giorno lavori, prendi in considerazione l’idea di prenderne due, in modo che possano giocare e dormire insieme quando non ci sei.

Malattie ereditarie

Come molti gatti, lo Sphynx può essere geneticamente predisposto una patologia cardiaca chiamata cardiomiopatia ipertrofica (HCM), la forma più comune di malattia cardiaca nei gatti, che causa un ispessimento (ipertrofia) del muscolo cardiaco. Inoltre, a causa della mancanza di pelo, questi gatti soffrono di patologie cutanee: sono soggetti all'orticaria pigmentosa, una malattia della pelle che causa piaghe e croste sul corpo, e hanno un rischio maggiore di cancro alla pelle, per cui è importante controllare la loro esposizione alla luce solare. Questi gatti tendono anche a sviluppare infezioni cutanee da lieviti e può essere necessario lavarli regolarmente con speciali shampoo antimicotici. La mancanza di pelo complica il mantenimento della temperatura corporea, per cui è bene investire in qualche maglione per il tuo amico, e può anche causare problemi di salute ai gattini nelle prime settimane di vita a causa della suscettibilità alle infezioni respiratorie.

Alimentazione

L'alimentazione del gatto dipende principalmente dall'età, dal sesso e dal livello di attività. Ma è bene sapere che gli Sphynx amano mangiare e probabilmente ingurgiteranno tutto ciò che gli offrirai. Cura la loro alimentazione: hanno un sistema digerente delicato, quindi l'ideale è somministrare piccoli pasti a intervalli regolari durante la giornata. Servendo il cibo in questo modo si evita anche che il gatto perda l’interesse per il contenuto della ciotola. Assicurati inoltre che il tuo Sphynx abbia a disposizione molta acqua dopo i pasti per evitare la disidratazione.

errore

dev'esserci stato un errore. Ricarica la pagina per procedere.