Abbiamo un nuovo sito

Speriamo che vi piaccia! Con tutte queste novità possono verificarsi errori, quindi ci scusiamo se un pulsante non funziona o se qualche link non è perfetto. Stiamo lavorando per mettere a posto tutto!

Turco Van

Il Turco Van è una razza attiva che ama arrampicarsi, saltare ed esplorare. Questi gatti sono amichevoli e affettuosi, soprattutto con i loro familiari, e sorprendentemente adorano l'acqua, quindi non stupirti se troverai compagnia sotto la doccia.

I fatti in breve

Ogni gatto è un individuo unico e le sue caratteristiche differiscono anche all'interno della razza
  • Affetto

    Quanto affetto puoi aspettarti.
  • Adatto ai bambini

    Alcuni gatti tendono ad essere più giocosi e socievoli con i bambini e più tolleranti nei confronti del comportamento dei bambini rispetto ad altri.
  • Livello di energia

    Quanto attiva tende ad essere questa razza.
  • Cura del pelo

    Quanta cura del pelo serve per questa razza generalmente.
  • Perdita di pelo

    Quanto pelo perde in genere questa razza.
  • Verbale

    Quanto questi gatti tendono a "parlare".

Storia

Il Turco Van è una razza rara e antica; si pensa abbia avuto origine nella zona del Lago di Van, in Turchia. Questo specchio d’acqua è situato in montagna, dove gli inverni sono lunghi e freddi e le estati piuttosto calde. La razza si è adattata con un mantello invernale semilungo e folto simile al cachemire, di cui si libera durante l'estate, assumendo l’aspetto di un gatto a pelo corto: è possibile che questa caratteristica nasca dalla necessità di nuotare per rinfrescarsi. Quando il felino è stato riconosciuto come razza, gli è stato dato il nome di Gatto turco, ma nel 1979 è stato ribattezzato Turco Van per distinguerlo meglio dall’Angora turco, originario della zona di Ankara, in Turchia; il riconoscimento da parte della Fédération internationale féline è arrivato nel 1960. In Turchia, questi gatti sono considerati un patrimonio nazionale e la loro conservazione è curata dal Collegio turco di agricoltura e dallo zoo di Ankara.

Personalità

Il Turco Van è energico, giocoso e ama il divertimento, adora giocare ed è socievole con gli altri animali e con le persone. Tende a sviluppare un forte legame con i padroni e richiede molte attenzioni. Molti esemplari di Turco Van amano saltare, arrampicarsi e giocare al riporto, e possono selezionare diversi giocattoli per le sessioni di gioco. Questa razza docile e affettuosa ama essere coinvolta in tutto ciò che accade e accoccolarsi in grembo alle persone; tuttavia, sebbene il Turco Van sia un ottimo gatto di famiglia, non desidera essere coccolato e tenuto in braccio a lungo. Pur essendo affettuosi, questi gatti mal tollerano le persone che tirano loro la coda o che insistono nell'accarezzarli.

Aspetto, dimensioni e peso

Il Turco Van viene talvolta confuso con il cugino Angora turco, ma i due sono molto diversi per dimensioni, pelo e altre caratteristiche. Il Van è un gatto grande dal mantello semilungo, simile al cachemire, con un corpo forte e possente, un torace ampio e arti lunghi e muscolosi. La testa è larga e cuneiforme, il muso arrotondato, le orecchie moderatamente grandi e gli occhi tondeggianti. Il Turco Van può avere occhi blu, ambra o uno di un colore, uno di un altro. La coda folta, simile a quella di uno scoiattolo, è un ulteriore elemento distintivo. I maschi sono molto più grandi e muscolosi delle compagne: le femmine pesano 3-6 kg e i maschi 4-8 kg. La razza non raggiunge la piena maturità prima dei tre-cinque anni, ma ha un'aspettativa di vita che supera i 13.

Colore

Il Turco Van ha una colorazione insolita e peculiare che consiste in un corpo quasi completamente bianco con macchie sul muso e sulla coda, che possono anche essere sparse sul corpo e sulle zampe. Questo disegno compare anche in altre razze ed è legato alla presenza del cosiddetto "gene piebald", che può manifestarsi sia negli animali che nelle persone. I colori più comuni sono il rosso e il marrone, ma sono ammessi anche il crema, il nero, il blu, il tabby nelle varianti rosso, crema, blu e varie sfumature di tortie.

Cura del pelo

Il pelo del Turco Van è morbido e semilungo; diversamente da molti gatti, non ha sottopelo e non è suddiviso in tre strati, e questo fa sì che sia morbido come il cachemire. L'assenza di sottopelo conferisce inoltre un aspetto elegante. I gattini e i giovani adulti hanno un mantello meno sviluppato rispetto agli esemplari cresciuti: il pelo raggiunge la lunghezza definitiva solo quando il gatto ha almeno due anni. In estate il manto è corto, per infoltirsi e allungarsi in inverno. Il pelo del Turco Van può sembrare difficile da gestire, ma non è così: basta passare il pettine ogni settimana e il gioco è fatto. Il gatto potrebbe però aver bisogno di più attenzioni in inverno, quando il pelo è più spesso. Ai Van piace giocare in acqua ma il mantello è molto idrorepellente, il che complica il lavaggio ma facilita l’asciugatura.

Particolarità della razza 

Mentre molti gatti scappano alla vista dell'acqua, il Turco Van è un nuotatore forte e capace, tanto da meritarsi il soprannome di "gatto nuotatore": gli estimatori di questo soffice felino affermano di averlo visto saltare nelle docce, rinfrescarsi sotto i getti d’acqua e sguazzare nelle pozzanghere. Non si sa perché ai Van piaccia l'acqua, ma si dice che la razza abbia sviluppato la sua passione per il nuoto e il mantello idrorepellente per rinfrescarsi o andare a pesca nel Lago di Van.

Malattie ereditarie

Le patologie di natura genetica hanno un'incidenza variabile sia nei gatti di razza che nei gatti meticci. I Turchi Van sono generalmente sani, anche se alcuni sviluppano una malattia chiamata cardiomiopatia ipertrofica (HCM), la patologia cardiaca più comune nei gatti. È sempre consigliabile rivolgersi ad allevatori che offrono una garanzia scritta sulla salute dei gattini.

Alimentazione

Poiché il Turco Van è già un gattone, è importante fare attenzione al cibo. Mantenere la linea è fondamentale per prevenire problemi di salute legati al peso, come il diabete e le malattie cardiache: somministra pasti pesati a orari regolari due o tre volte al giorno, e consulta il veterinario per sapere qual è l'alimento migliore per il tuo amico peloso.

Error

An error has occurred. This application may no longer respond until reloaded.