Le cliniche AniCura sono ora AniCura Italy Holding S.r.l.

Vogliamo informare i nostri clienti in modo chiaro e trasparente che, per fini amministrativi, dal 9 ottobre 2023 le cliniche AniCura in Italia confluiranno nella società AniCura Italy Holding S.r.l. scopri di più

Come comunicare con il tuo amico a quattro zampe

A volte può essere difficile interpretare i segnali provenienti dai cani. Cosa dicono, e come? I cani sono meno verbali degli umani e molte delle cose che dicono sono segnali silenziosi, molto sottili. Una contrazione dell'orecchio, un rapido, quasi impercettibile colpo della lingua o il minimo movimento della testa. Oppure possono essere facili da fraintendere: un ringhio, un brivido sollevato o persino uno schiocco non significa necessariamente che il cane sia arrabbiato. E anche baciarti non significa sempre che sia felice di vederti.

Esistono due tipi di segnali principali: segnali che mirano a ridurre la distanza dal ricevitore e segnali che mirano ad aumentare la distanza dal ricevitore. E la chiave per sapere quale dei due segnali ti sta dando il tuo cane è guardare il quadro più ampio. Primo: a chi sta parlando il cane? Sta puntando il segnale verso uno sconosciuto o un amico? Un cane o una persona? Qual è il  sentimento generale del cane nei confronti di estranei o altri cani? È amichevole o più riservato? Questo vi darà indizi per capirlo.

Guarda l'intero cane. È sciolto e agile o rigido e immobile? Una coda scodinzolante può sembrare diversa se il cane anticipa felicemente il gioco amichevole con un amico o guarda qualcosa di strano o spaventoso avvicinarsi. Ma considera anche che il cane sta di solito guardando.  La coda di un Carlino, un Labrador, un Border Collie o un levriero hanno un aspetto molto diverso, sia quando sono felici che quando non lo sono. 

Il significato di un ringhio

I denti scoperti e un muso rugoso sono spesso un segno rivelatore che il cane non è contento. Alcune razze, tuttavia, ad esempio i dalmata, "sorridono" allo stesso modo quando sono felici, ma questa è un'eccezione alla regola. Labbra corte e sode, uno sguardo duro e talvolta un ringhio di accompagnamento significano "Voglio che tu mantenga una distanza". 

Spesso il cane, tuttavia, è più spaventato che arrabbiato quando ringhia.  Il ringhio non dovrebbe mai essere punito. Ascolta il cane perché questo è il suo modo di comunicare. Ti sta educatamente dicendo, a modo suo, di allontanarti perché non si fida di te. Potrebbe pensare che tu stia venendo a prendere il suo cibo, giocattolo o ossa, o è a disagio ad averti vicino. Se metti a tacere il tuo cane e lo punisci quando ringhia, stai "portando via il ticchettio della bomba" – l'avvertimento.  E poi il prossimo passo è mordere. Per i bambini piccoli o gli animali domestici di specie diverse, potrebbe essere difficile capire un ringhio quindi per favore aiuta il tuo cane chiedendo al bambino, al gatto o anche agli adulti che non ascoltano o capiscono di aumentare la distanza dal cane ringhiante. E poi dì al tuo cane che è un bravo ragazzo ad avere tanta pazienza.

I cani possono anche ringhiare quando giocano - di nuovo, guarda l'intera immagine. Occhi morbidi, una coda che si aggrappa, un linguaggio del corpo sciolto e un ringhio mentre si gioca a rimorchiare non sono segnali che aumentano la distanza.

Il suono di un latrato

La voce del cane può anche significare cose diverse a seconda del contesto. Un felice "ciao, finalmente sei a casa!" o "pericolo! uno straniero spaventoso in zona", o un "hey, dammi la palla!" o "stai lontano" rivolto a un cane durante la passeggiata di solito suona un po' diverso e sembra anche diverso. Quando abbaia, guarda le sue labbra, gli occhi e la coda. Le labbra sono corte e sode, o lunghe e sciolte, le orecchie sono così strette o bloccate all'indietro? Il cane è fermo o si muove, si sta allontanando o si sta muovendo verso lo stimolo? 

Anche i peli sollevati sul collo e sulla schiena non possono essere considerati un segno di aggressività. A volte può essere: fa sembrare il cane più grande e quindi più pericoloso, ma specialmente sul dorso e intorno alla coda, possono anche significare che il cane è spaventato o eccitato. 

Espressioni facciali sottili

Quando un cane mostra il bianco nei suoi occhi significa di solito che il cane è preoccupato. In combinazione con leccarsi le labbra, le orecchie bloccate all'indietro e distogliere lo sguardo, è un segno sicuro che il cane è molto a disagio. Alcuni cani alzano una zampa per mostrare la loro ansia. Questi segni possono essere visti spesso quando, ad esempio, si viene abbracciati da un bambino. In quel caso meglio separarsi immediatamente dal bambino. Nel linguaggio dei cani, questo è il primo avvertimento, e se non ti fermi, il prossimo passo per alcuni cani sarà usare i denti. I primi segni dovrebbero essere presi sul serio come gli ultimi per evitare lesioni e mantenere felice il tuo cucciolo.

Impara i segnali del tuo cane

Osserva il tuo cane fare cose che gli piacciono. Correre in giro con una palla, annusare l'erba durante la passeggiata, salutarti quando torni a casa, aspettare il suo cibo, ricevere una sorpresa. Guarda la sua espressione, la sua coda, le orecchie, gli occhi e il corpo. Ascoltatelo. Studiando il cane, puoi capirlo meglio quando è stressato e quando è felice o giocherellone. Il tuo cane ti sta già osservando e sta diventando un esperto nel tuo linguaggio del corpo, quindi è più che giusto che anche tu cerchi di capirlo.

Contatta un veterinario

errore

dev'esserci stato un errore. Ricarica la pagina per procedere.