Abbiamo un nuovo sito

Speriamo che vi piaccia! Con tutte queste novità possono verificarsi errori, quindi ci scusiamo se un pulsante non funziona o se qualche link non è perfetto. Stiamo lavorando per mettere a posto tutto!

Radiografia

Durante l'esame radiografico, l'apparecchio emette raggi X che passano attraverso il corpo mostrando le parti da esaminare. I raggi X che non vengono assorbiti dal corpo finiscono su un cosiddetto rilevatore digitale sotto l'animale.

Contatta un veterinario

Se ritieni che i sintomi siano giusti per il tuo animale, ti consigliamo di contattare un veterinario per un consulto.

I raggi X passano relativamente facilmente attraverso i muscoli e gli altri tessuti molli del corpo, ma faticano ad attraversare i tessuti ossei più duri. La diversa quantità di raggi X che li attraversa fa sì che tessuti e parti molli abbiano un aspetto diverso sulla radiografia. Lo scheletro ha un aspetto quasi bianco mentre gli organi e i muscoli hanno diverse gradazioni di grigio. Nelle zone con molta aria, i raggi X attraversano immediatamente il corpo, quindi queste hanno un colore nero.

Una volta fatta la radiografia non rimangono raggi X nel corpo del paziente o nella stanza dell'esame.

Come funziona l’esame radiografico?

La parte del corpo da esaminare viene posta sotto un apparecchio radiografico. Il cane deve rimanere perfettamente fermo durante la produzione dell'immagine. Ci vogliono solo pochi secondi, e l'animale non sente nulla. Durante l'esame, l’addetto alle radiografie solitamente rimane in un’altra stanza per non essere esposto a più riprese ai raggi X. Proprio prima che l'immagine sia prodotta l’apparecchio emette un rumore.

Per tutti gli esami si prende un’immagine laterale e un’immagine antero-posteriore della zona da esaminare. Ulteriori immagini possono essere prese secondo procedure prestabilite, a seconda della parte del corpo da esaminare e dalla diagnosi da stabilire.

Il veterinario di solito spiega l'esito dell'esame durante la visita, ma talvolta aspetta che un esperto abbia esaminato le lastre. Talvolta può essere necessario completare l'esame radiografico con ulteriori lastre dopo un certo tempo, oppure abbinarlo ad altri esami.

Preparazione ai raggi X

La radiografia allo scheletro richiede quasi sempre che il cane venga sedato, perché è fondamentale che rimanga perfettamente fermo durante l'esame. Zampe o schiena vanno posizionate in un certo modo per una buona immagine, e l'animale non sempre lo sopporta bene. Un altro motivo per sedare l'animale è che se rimane fermo saranno necessarie meno lastre, con meno irradiazione. I cani devono essere a digiuno prima dell'esame radiografico dello scheletro.

Per l'esame della cavità addominale è meglio se l'animale non ha mangiato di recente, perché una grande quantità di cibo nello stomaco può nascondere parti degli altri organi nella zona. Per alcune radiografie, l’intestino deve essere vuoto. In tal caso può essere necessario eseguire un clistere all'animale prima di effettuare l'esame. Questo viene fatto durante la visita.

La radiografia alla cassa toracica non richiede preparativi.

Tutti possono assistere?

Per la tranquillità dell’animale, è bene che il proprietario sia presente durante l'esame radiografico. Le persone sotto i 18 anni e le donne incinte non possono assistere. Se il personale o il proprietario devono entrare nella stanza delle radiografie dovranno indossare grembiuli di piombo per proteggersi dalle radiazioni.

Error

An error has occurred. This application may no longer respond until reloaded.